lunedì 17 dicembre 2012

ABC Challenge W - Color Club Wild and willing

Buongiorno a tutte!
E' di nuovo lunedì, il week end è volato in un soffio come al solito, e sono qua all'appuntamento con la challenge per le (sigh!) ultime lettere!
Per la W vi mostro il mio primo Color Club, che ho preso al blogsale di Crumpet di cui vi ho parlato per la lettera U. Sono quindi felice di presentarvi un bellissimo multichrome, dalla collezione Wild At Heart dell'Autunno 2009! E per non far arrabbiare Simona, ci ho messo sotto una base scura....Beh, a parte gli scherzi, per questo smalto è assolutamente consigliata e necessaria una base nera o molto scura perché a) è trasparentissimo e b) da solo, anche se date 4 o 5 mani, non dà il massimo e rimane un po' piatto come colore. Con la sua bella base nera risplende totalmente e fa vedere tutti i punti di colore di cui è capace, che vanno dal rosa corallo all'arancione, all'oro fino ad arrivare al verde, il tutto con un aspetto molto metallico, ma senza i segni delle passate di smalto e uno shimmer che luccica anche in ombra o negli interni.
Ho dato due passate di Wild and willing sopra il mio amato Lancelot, e poi una passata di top coat. Ho fatto un sacco di foto, perché volevo riprenderlo in tutte le sue angolazioni, per dare un'idea migliore dei suoi cambi di colore. Ecco una carrellata...

















Ricordatevi di passare a trovare le mie compagne!

A presto...

Piola



18 commenti:

  1. Ecco, non è giusto, su di te stanno benissimo tutti quegli smalti che su di me fanno schifo, uffa e riuffa ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Consolati, è una cosa che mi capita spessissimo con praticamente tutto ciò che posseggo XD
      E' bello-bellissimo :D
      Anche se su di me starebbe malissimo, lo so XD

      Elimina
    2. Ma va, ma va, non è mica vero: secondo me lui sta bene anche a voi ^___^

      Elimina
  2. Mamma che spettacolo *_________*
    Evviva la base nera!!

    RispondiElimina
  3. Trovare l'elogio adatto per questo colore è troppo difficile! Perchè le marche italiane non propongono mai qualcosa di così particolare, pieni di riflessi? Peeeerchè? xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, dai, secondo me ogni tanto qualche sorpresa dal cappello la tirano fuori pure loro ogni tanto ^___^

      Elimina
  4. anche tu hai seguito il consiglio di simona per la base nera :D
    colore bellissimo ^_^

    RispondiElimina
  5. Ce l'hooooo! E lo adoro. A me era piaciuto tanto anche da solo e con tre passate avevo ottenuto un ottimo risultato. A volte noto queste discrepanze di "resa", anche leggendo post relativi ad altri smalti... Ma alcuni vengono fuori "slavati" ed altri meno? Esempio eclatante il Nomad di Illamasqua, avevo letto di tre passate, io ne ho fatte due sottilissime ma anche con una pesa me la sarei cavata. Strano eh?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so... Io avevo provato entrambe le combinazioni su un'unghia finta, e mi sembrava molto meglio con base nera: il colore e l'effetto duochrome risaltava di +! Penso dipenda anche molto dai gusti personali! Ce l'ho Nomad! Devo provare la coprenza, e magari ci faccio un post sopra finita la challenge!

      Elimina
  6. Non mi ricordo più se ce l'ho, se mi ero segnata di doverlo comprare o mi confondo con qualche altro colore...E' grave??
    Comunque bellissimo, la base nera effettivamente dà risalto a tutte le sfumature!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehehehe, no, no, non è grave: ti capisco!!

      Elimina
  7. mi ricorda molto l'atmosfera galattica..

    c'è un premio per te sul mio blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mmmh, bella l'atmosfera galattica: mi piace!:-)) Grazie!!

      Elimina
  8. bellissimo questo colore cangiante, sono una nuova follower, ti ho scoperto grazie ad emanuela:) ti aspetto da me se ti va!:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sara!!^___^ vengo a trovarti!

      Elimina