giovedì 18 ottobre 2012

ABC Challenge - F Dollish Polish Fat Guy in a Little Coat

Ciao a tutte!!
Con il tempo grigio di questi giorni ci vuole un po' di sbrilluccichio per tirarci su...Anche se stamattina qua c'è un bel sole!:-)
Per la lettera F ho scelto uno dei miei 2 primi indie brands: sapete già che gli indies, ossia gli smalti artigianali fatti in casa da appassionati, hanno fatto furore in America, e ogni giorno ne scopro uno nuovo che non avevo mai sentito! Ormai la scelta è infinita....e anche l'accostamento di glitter, dato che la maggior parte sono proprio glitter di ogni forma, colore, dimensione e finish che uno possa immaginare! Agli inizi di quest'anno mi sono imbattuta in Dollish Polish, che mi aveva colpito perché ogni smalto è dedicato e ispirato a un film o libro o canzone o videogioco, ecc., e sfogliando le pagine avevo trovato Expecto patronum (Harry Potter), Cold winds are rising (Game of thrones) e altri ancora: beh, alla fine non ho resistito e ho fatto un ordine! Ci è voluto un mesetto per arrivare da me, fortunatamente senza blocchi alla dogana, e finalmente i tesori erano in mano mia :-)))!! Uno di questi è lo smalto che vi mostro oggi, Fat guy in a little coat, con una particolarità. Questo l'ho scelto perché mi piaceva lo smalto in sé, dato che il film cui è ispirato, Tommy boy, del 1995, non l'ho mai visto! Il titolo deriva da una scena del film, scena che vi ripropongo in link qua sotto, perché è divertente, dato che il protagonista indossa il cappotto dell'amico, di 4 o 5 taglie più piccolo, ci fa un balletto e alla fine il cappotto si strappa in due! I colori dello smalto riprendono i colori degli abiti del protagonista in questa scena.



La base dello smalto è uno champagne shimmer con dei glitter esagonali blu, verdi e argento in almeno 3 dimensioni diverse, e i più grandi sono quelli blu (il cappotto!).
Lo smalto in sé è piuttosto trasparente, e per avere un buon risultato ci vuole una base sotto: io ho scelto di metterci 2 strati di OPI Did you 'ear about Van Gogh + 1 strato di Fat guy in a little coat, e sono soddisfatta del risultato :-)). Per chi vuole una superficie liscia ci vogliono almeno 2 strati di top coat, a causa dei glitterini, altrimenti potete anche lasciarlo così; io avevo messo solo uno strato di RapiDry perché l'ho messo due sere fa e avevo paura che si rovinasse durante la notte.

Dollish Polish - Fat guy in a little coat


Macro della bottiglia








 Questo è tutto per oggi!! Ricordatevi di dare un'occhiata a cos'hanno fatto le altre ragazze cliccando sul link qua sotto!

Piola



21 commenti:

  1. Cacchio... XD
    Questo finisce come l'ennesimo inarrivabile indie che voglio XD

    RispondiElimina
  2. La tua collezione non smette di soprendermi e siamo solo alla lettera F. Poi alla G ti odierò un po', sappilo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, magari un giorno potremmo fare degli scambi! :-))

      Elimina
    2. Chissà se abiti in zona. Un meeting smaltaro rimane il mio sogno proibito!!!

      Elimina
    3. Davvero, lo è anche il mio!! Io sto in provincia di Piacenza :-)

      Elimina
    4. Bhe.. la regione è la stessa... solo che io sto all'angolo opposto o_O Ciò non toglie che si potrebbe fare! Anche la Pee è vicina!

      Elimina
    5. Spettacolo! Allora vedremo di organizzare :-)))

      Elimina
  3. Anche gli indies!!
    Sono sulla stessa barca di Simona: un occhiata al tuo programma challenge e 0_0 per certi smalti che sfoggerai!!
    Tornando a questi, per affetto verso la saga prenderei il Cold Winds are rising!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ragazza, sono totalmente d'accordo con te: io AMO la saga di Game of thrones!:-)))

      Elimina
  4. :D non vedo l'ora che riparta la terza stagione, nel frattempo ho letto i libri che restano...Mi vien male all'idea di dover aspettare ancora N mesi (o anni) per scoprire come evolveranno e si intrecceranno le varie storie!

    RispondiElimina
  5. Sigh, purtroppo per la terza stagione penso che dovremo aspettare fino a primavera come per le prime 2, e sì, la cosa peggiore è aspettare i libri: fortuna che in concomitanza con la serie ne ha fatti uscire un paio nuovi!! Al lavoro George!!:-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì mi pare aprile per la serie, per "The Winds of Winter", il sesto libro, si parlava del 2014 (mi strappo i capelli)!!

      Elimina
  6. l'ispirazione è geniale, non conosco il film ma mi ha divertita troppo :D
    bellissima scelta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheheh, sono d'accordo sull'ispirazione!:-)

      Elimina
  7. ODIO -_-
    Scherzo :) Solo che ogni volta che metto gli occhi su un indie, è sempre l'unico che è out of stock... Dammit! T_T

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eeehhh, purtroppo per quello c'è da armarsi di un sacco di pazienza e ostinazione!!

      Elimina
  8. Veramente carino, mi incuriosisce molto questo brand, vado a dare un'occhiata ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene! Dolly ha fatto un sacco di cose fighissime!:-))

      Elimina
  9. Io sono niubba con gli indie, non ne ho nemmeno uno, quindi questo non lo conoscevo affatto, né come brand né come tonalità! Il marasma dei glitter mi piace un sacco! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Son contenta che ti sia piaciuto!:-)))

      Elimina